QR code per la pagina originale

iOS 5 abilita FaceTime su rete 3G?

,

FaceTime ha portato le videochiamate su iPhone ma, sin dal suo esordio, è parso essere un servizio limitato: mentre è comprensibile che funzioni tra due dispositivi dell’ecosistema Apple (iPod Touch, iPad, iPhone e Mac), gli utenti si sono sempre lamentati del fatto che FaceTime sia utilizzabile esclusivamente con collegamento WiFi.

In realtà, lo stesso Steve Jobs, in occasione della presentazione di iPhone 4, dichiarò che FaceTime avrebbe funzionato solo su rete WiFi per tutto il 2010, lasciando intendere che in futuro sarebbe stato possibile utilizzare il servizio anche su rete cellulare 3G e questo, seppure con un certo ritardo, sembra possa finalmente realizzarsi con il rilascio di iOS 5.

In realtà chi aveva scelto di effettuare il jailbreak di iPhone 4 già aveva sperimentato (con buoni risultati) la possibilità di effettuare videochiamate FaceTime su rete cellulare e già altre applicazioni presenti su App Store (come Skype e Tango) offrono un servizio equivalente, ma con il rilascio di iOS 5 in versione beta, sembra di capire che l’abilitazione all’utilizzo della rete 3G possa essere finalmente ufficiale.

Secondo quanto riferisce Macnn, infatti, la funzione è già stata inclusa nel nuovo firmware ma risulta ancora disabilitata nella versione distribuita agli sviluppatori, come testimonia anche un messaggio pop-up che invita l’utente ad abilitare la connessione WiFi o quella su rete cellulare per utilizzare FaceTime.

Ovviamente dovremo aspettarci che (analogamente a quanto successo per Hotspot WiFi) una volta abilitata la funzione da parte di Apple, dovranno essere poi i singoli operatori telefonici a scegliere se consentire il servizio senza costi aggiuntivi.

Notizie su: