QR code per la pagina originale

Microsoft controlla il 70% dell’instant messaging

,

Con la recente acquisizione di Skype, Microsoft controlla circa il 70% dell’instant messaging mondiale. I dati pubblicati da OPSWAT, infatti, indicano come l’azienda di Redmond abbia ormai raggiunto il 68% del traffico mondiale in questo settore.

Un traffico costituito sia da quello proveniente dal celebre software, sia dall’altro storico programma di casa Microsoft, Live Messenger che, da solo, rappresenta poco più del 40% delle applicazioni IM installate, seguito proprio da Skype.

Bisogna però ricordare che questi dati non tengono conto dei servizi cosiddetti web-based, come le chat di Google e di Facebook. Ciò potrebbe significare che le percentuali degli utenti attivi nella messaggistica istantanea siano in realtà molti di più.

Ma ciò che maggiormente interessa a Microsoft è poter collegare, tramite Skype, diversi dispositivi e servizi del suo parco, come Xbox e Kinect, Windows Phone e tutti i prodotti basati su Windows, potendo contare sull’enorme bacino di utenza del programma: 170 milioni di utenti collegati e 270 minuti di voce e video nel 2010.

Notizie su: