QR code per la pagina originale

Nokia e Symbian sorpassati anche da Samsung

,

Dal 1996 a oggi in cima alla classifica delle vendite di smartphone ha sempre campeggiato un solo nome: quello di Nokia, che per lungo tempo ha rappresentato il vero gigante della telefonia mobile. La società finlandese ha scritto importanti pagine della storia del mondo mobile, pagine che, a quanto pare, non sembrano appartenere a un racconto a lieto fine: entro la fine del mese di giugno, infatti, Nokia sarà superata da Samsung in tale classifica.

Il sorpasso da parte di Samsung non sarà figlio di una continua lotta tra le due parti a colpi di numeri, ma l’inevitabile conseguenza di un lento declino. Dopo aver dettato legge per lunghi anni nella telefonia mobile, rappresentando uno dei marchi più in voga del settore, Nokia ha perso quell’appeal di un tempo che le permetteva di guardare la concorrenza dall’alto in basso.

Le vendite sono dunque crollate a picco, spinte dall’incapacità del gruppo di stare al passo con la concorrenza: nomi quali iOS e Android, nati molti anni dopo l’arrivo di Nokia sul mercato, sembrano appartenere a un’altra generazione. Symbian, al contrario, è ancora fermo ai progressi tecnologici di diversi anni fa, introducendo ben poche nuove feature per spingere gli utenti a restare fedeli al marchio finlandese. Le società rivali sono dunque state brave a interpretare i primi segni di cedimento e non appena il gruppo ha allentato la morsa sul mondo smartphone si è vista sfilare di mano grosse fette d’utenza.

Il sorpasso a Nokia firmato Samsung sembra poi rappresentare solo l’inizio di una rapida caduta all’indietro della società finlandese: in un sol colpo, infatti, Nokia si ritroverà dal primo al terzo posto, vedendo sfrecciare dinanzi a sé anche Apple, che con il solo iPhone è riuscita a imporsi nel settore della telefonia. La minaccia non sembra esser finita qui, ma proviene anche da gruppi attualmente indietro nella graduatoria ma in grado di accelerare come invece il colosso finlandese non sembra più in grado di fare.

A meno di clamorosi colpi di scena, dunque, nel corso dei prossimi mesi le classifiche del mondo smartphone vedranno il nome di Nokia scendere sempre più in basso. Nel corso del prossimo autunno è atteso l’arrivo dei primi terminali Windows Phone 7, i quali potranno rappresentare una boccata d’aria fresca: resta da vedere, però, se tale boccata riuscirà ad arrivare in tempi utili per ristabilire le sorti della società, o se invece rappresenterà semplicemente un vano tentativo di rianimazione.

Notizie su: