QR code per la pagina originale

Video crowd di Michael Jackson, grazie a 1.600 fan

Grazie all'interazione e il contributo di 1.600 fan, è stato realizzato un nuovo video su una canzone di Michael Jackson. Un esempio unico di crowd-clip che è diventato un evento su Facebook.

,

Il re del pop Michael Jackson è morto quasi due anni fa, ma la sua influenza resta viva, così come l’eredità che cammina sui passi felpati dei suoi fan. E ora una sua canzone ha un videoclip tutto nuovo, realizzato grazie a un progetto che più Web 2.0 non si potrebbe.

Il progetto “Behind the mask” (dal nome della canzone, pubblicata nell’album postumo uscito lo scorso anno) partito in marzo è arrivato alla conclusione: grazie al contributo di ben 1.600 fan, è stato realizzato un video che è il frutto di una lungo lavoro di tessitura da parte del regista, Dennis Liu.

In pratica, un crowdsourcing musicale, dove ogni contributo era visto tramite uno split-screen rispetto al materiale preesistente, di modo che ciascuno potesse inserire il proprio video, il testo, le immagini al punto esatto in cui voleva apparire.

C’è stato di tutto: flash mob dalla Russia, dalla piazza Duomo a Milano, persino contributi dal Giappone in piena emergenza terremoto.

Ora il video è protagonista di una première sulla pagina Facebook, dove basta cliccare “mi piace” per poterlo vedere: si tratta di un codice YouTube embeddato nel sito, proveniente dal canale Vevo dell’artista.

L’esperienza, strepitosamente ricca e molto divertente, ha una natura interattiva che, col montaggio finale è ovviamente perduta. Ma apre delle strade nuove nel settore dell’industria musicale rispetto ai social network.

Notizie su: