QR code per la pagina originale

Arriva il primo film girato con iPod Touch

,

Si chiama “Bombolone” e si appresta a breve al suo primo ciak: stiamo parlando del primo lungometraggio girato interamente con iPod Touch, il dispositivo iOS di casa Apple che, lo scorso settembre, si è guadagnato il supporto a una videocamera HD Ready a 720p.

239 euro per un iPod Touch da 8 GB a cui si aggiungono 17 euro per un supporto mobile ordinato in Rete: è questo il costo totale del film, che potrà contare su un cast di 10 autori, ovviamente a peso zero sul budget. L’idea è nata a un gruppo di ventenni toscani che trasformeranno Firenze nel loro personale set cinematografico. Il progetto, guidato da Lorenzo Berti, sarà girato nel capoluogo, a Lastra a Signa e Sesto Fiorentino, per finire poi sugli schermi della sezione “off” di Cannes 2012.

“I costi della produzione sono ridotti. Per questo film abbiamo speso solo 239 euro, per comprare l’iPod, più 17 euro per il porta lettore ordinato da Londra che sarà una specie di braccio mobile utilizzato per le riprese. L’idea è nata semplicemente perché è un modo per farci notare nel mondo del lavoro con un prodotto originale e di qualità”.

Queste le dichiarazioni di Filippo Frittelli, scrittore fiorentino e attore in questo progetto il cui titolo richiama “Ecce Bombo” di Nanni Moretti. Non è la prima volta, tuttavia, che un dispositivo mobile targato Mela si rende noto nel mondo dei cineamatori: già a pochi giorni dal rilascio di iPhone 4, infatti, un romantico cortometraggio completamente montato su iMovie per iOS ha fatto sognare la Rete. Chissà che “Bombolo” per iPod Touch non riscuota lo stesso successo, se non superiore, a “Apple of my eyes“: di certo ne potrà condividere la qualità perché, nonostante le fotografie di iPod Touch siano davvero di scarso valore, i video risultano nitidi e ben definiti.

Notizie su: