QR code per la pagina originale

BlackBerry PlayBook, l’esordio in Italia

Arriva in Italia il BlackBerry PlayBook, prodotto da RIM, con il quale l'azienda canadese tenta di scavarsi una nicchia nel mercato dei tablet.

,

L’Apple iPad, in Italia, ha da oggi un nuovo avversario: il BlackBerry PlayBook è disponibile presso i principali rivenditori di prodotti di informatica. Si tratta del dispositivo con il quale Research in Motion, azienda canadese produttrice dei famosi telefoni BlackBerry è entrata nel mercato dei tablet.

Le caratteristiche del PlayBook sono al livello di quelle dell’iPad 2, dal quale si distingue però per alcune peculiarità quali il sistema operativo o le dimensioni ridotte: schermo multitouch capacitivo da 7 pollici; processore dual core da 1 GHz, 1 GB di RAM e tagli da 16, 32 e 64 GB per l’archiviazione dei dati. Dentro la scocca, il sistema operativo BlackBerry Tablet OS, che controlla due fotocamere ad alta definizione per effettuare videochiamate e registrare video HD fino a 1080p. Completano la dotazione hardware le porte microHDMI, una microUSB, Bluetooth 2-1 e WiFi 802.11 a/b/g/n.

Si tratta quindi di un tablet votato al multimediale e ricco di funzionalità che in 400 grammi racchiude la maggior parte delle tecnologie utili in mobilità. Come dichiarato da Alberto Acito, Managing Director di RIM BlackBerry Italia, il PlayBook «punta sul vero multitasking, su un’interfaccia innovativa e su un design d’avanguardia che permette di garantire una reale mobilità». E per ottenere ciò il PlayBook supporta diverse tecnologie, tra cui HTML5 e Flash.

Ufficiali anche i prezzi, con la versione da 32 GB disponibile a 579 €, mentre il taglio di memoria inferiore, ovvero 16 GB, avrà un prezzo di 479 €. Il tablet sarà disponibile presso le catene Fnac, Mediamarket, Mondadori e Unieuro, mentre le aziende potranno acquistarlo via Esprinet.

Fonte: Multimedia Digital.it • Via: Ampletech • Notizie su: