QR code per la pagina originale

Acer Predator G5910: chipset Intel P67 e CPU Sandy Bridge

Predator_G5910

,

Dopo aver lanciato sul mercato i nuovi notebook Ethos basati sui processori Intel Sandy Bridge, Acer ha pensato anche agli utenti dei PC desktop, presentando un nuovo prodotto dalle spiccate qualità multimediali e dalle elevate prestazioni.

Il G5910, che andrà a far parte della famiglia Predator, sarà disponibile nelle versioni con Core i5 (fino al modello i5-2500) e Core i7 (fino al modello i7-2600).

La scheda madre, alloggiata all’interno dell’aggressivo case nero e rosso, è basata sul chipset Intel P67, le cui performance possono essere regolate tramite l’Extreme Tuning Utility. La dotazione massima di memoria DDR3 è 16 GB, mentre per la sezione di storage sono previsti quattro hard disk SATA da 2 TB ciascuno, due dei quali installabili direttamente nei due alloggiamenti frontali da 3,5 pollici che consentono la rimozione a “caldo”.

Il computer integra anche tre slot PCI Express 2.0, un modulo WiFi, un lettore di schede e, opzionalmente, un masterizzatore Blu-ray. Per quanto riguarda la scheda video, l’utente può scegliere diversi modelli di NVIDIA o AMD. Nel primo caso, sarà possibile rendere il proprio PC compatibile con i contenuti 3D grazie alla tecnologia NVIDIA 3D Vision, utilizzabile collegando il monitor Acer GD245HQ da 24 pollici.

Il Predator G5910 sarà disponibile ad un prezzo base di 799 Euro, con sistema operativo Windows 7 Home Premium a 64 bit

Notizie su: