QR code per la pagina originale

Nessun nuovo Mac fino a OS X Lion

,

Da diversi mesi gli utenti della Mela attendono un upgrade per i modelli Mac più in voga, come ad esempio il MacBook Air, il MacBook White e il MacMini. Ma, nonostante alcuni di essi siano già pronti per essere commercializzati, Apple avrebbe deciso di bloccarne l’introduzione sul mercato fino al lancio di OS X Lion. La buona notizia, tutto sommato, è che il nuovo sistema operativo di Cupertino verrà messo in vendita nel mese di luglio.

A quanto si apprende, i nuovi MacBook Air con il chipset Intel Sandy Bridge e la porta ThunderBolt sarebbero già pronti a entrare in fase di produzione dopo l’approvazione degli ultimi prototipi. La commercializzazione sotto Snow Leopard, tuttavia, sembrerebbe non metterne in risalto appieno le potenzialità e, per questo, Apple avrebbe deciso di attendere tempi migliori.

Forse anche per cavalcare le grandi attese su Lion, considerato come le vendite di hardware salgano ad ogni rilascio di un nuovo OS X, la decisione di Cupertino apparirebbe come irremovibile. E coinvolgerebbe non solo MacBook Air, ma anche Mac Mini e MacBook White, di cui si attende l’introduzione della porta ThunderBolt e un supporto più efficace ai LED Cinema Display, anche quest’ultimi presto dotati della velocissima porta di comunicazione.

La stessa strategia è stata scelta per il nuovo iPhone 5, o iPhone 4S secondo alcuni rumor in rete. Il melafonino ha infatti saltato quest’anno il tradizionale appuntamento con il WWDC. Il sospetto è, perciò, che Apple ne voglia massimizzare le vendite in concomitanza con il rilascio di iOS 5 e dell’innovativo servizio iCloud.

Notizie su: