QR code per la pagina originale

Facebook lancerà un servizio di musica?

Facebook continua a smentire, ma c'è chi giura che il social network sia pronto a fornire un servizio musicale. Sarebbe il terzo grande ingresso nel settore dei servizi cloud di questo genere.

,

Il mondo della musica online pareva fosse destinato a dividersi tra gli ambienti cloud immaginati da Apple e da Google, ma può darsi che un terzo, grosso incomodo, decida di dire la sua: Facebook.

Già qualche settimana fa Forbes aveva riportato alcune indiscrezioni sulla possibilità che Big F stesse lavorando una piattaforma musicale insieme a Spotify, voci così insistenti che a Parigi durante l’e-G8 Mark Zuckerberg in persona aveva smentito, affermando:

“Facebook non è una etichetta musicale e non abbiamo il DNA di una casa discografica o di una società di produzione cinematografica.”

Verissimo, fatto sta però che qualche ora fa Gigaom ha rilanciato, fornendo addirittura le caratteristiche di questa possibile piattaforma, più grande di quella immaginata da Forbes. Ecco come lo immagina:

  • Sulla colonna verticale sinistra apparirà una nuova scheda, “Musica”, con la quale ascoltare musica tramite i partner di Facebook.
  • Cliccando sulla scheda si aprirà un dashboard caratterizzato dalle notifiche dell’ascolto degli amici, raccomandazioni di canzoni (ovviamente basate sui like), i migliori album secondo gli amici e che cosa i vostri amici stanno ascoltando con un collegamento diretto in tempo reale.
  • L’icona chat di quando si è online si caratterizzerà con un play/pause per controllare il nostro ascolto mentre navighiamo. Facebook Connect permetterà infatti di integrare qualsiasi servizio di fruizione musicale all’interno del social network.
  • Dovremmo avere anche una pagina che mostra tutte le canzoni sentite di recente e le loro graduatorie di apprezzamento.

La blogosfera si trova concorde nell’affermare che al momento si tratta di supposizioni, frutto di un lavoro di ricerca e di intuizioni che potrebbero anche essere smentite. In caso contrario, c’è chi scommette sul periodo in cui vedremo Facebook Music: in agosto.

Notizie su: