QR code per la pagina originale

Safari in iOS 5: più veloce di IE 9 Mango e Android Browser

,

iOS 5 sarà rilasciato ufficialmente solo questo autunno, ma molti sviluppatori lo stanno già testando da qualche settimana. Si ha così la possibilità di scoprire nuove caratteristiche o, come in questo caso, le prestazioni che che possiamo aspettarci dalla nuova versione di Safari mobile.

Il test è stato effettuato mettendo a confronto le prestazioni di iOS 5 (su iPhone 4), Windows Phone 8 (Mango) e di Android, e consiste nel misurare la velocità di lettura in frame per secondo di una pagina Web contenente un’animazione in HTML 5, tecnologia sulla quale Apple ha puntato molto a discapito di Flash.

Ricordiamo che una prima versione di questo benchmark, realizzato appositamente da Microsoft in occasione della presentazione di Mango e dunque sicuramente ottimizzato per questa piattaforma, aveva permesso a Safari e iOS 4.3 di ottenere solo un misero 2 FPS mentre la beta di IE 9 aveva raggiunto un risultato di 26 e il browser di Android un mediocre 11-15 Fps.

Sicuramente alla pessima prestazione di iPhone 4 deve aver contribuito anche la maggiore risoluzione del display (che, ricordiamolo, ha una risoluzione di 640×960 rispetto ai 480×800 della concorrenza) ma con iOS 5 le cose sembrano destinate decisamente a cambiare.

Il benchmark, ripetuto da 9to5Mac, utilizzando la prima beta di iOS 5 ha ribaltato il risultato: Safari ha ottenuto ora un ottimo 31 Fps, punteggio a cui molto probabilmente ha contribuito anche il migliore supporto al motore Javascript Nitro, presente in Safari Mobile 5.

Risultati ancora migliori si potrebbero ottenere in autunno, quando il firmware iOS 5 sarà rilasciato in versione definitiva e, molto probabilmente, potremo ripetere il test utilizzando un iPhone 5 con hardware migliorato: Windows Phone Mango è previsto per fine anno e, ancora una volta, sembra che Microsoft si troverà a dover rincorrere Apple.

Notizie su: