QR code per la pagina originale

Apple sfida Microsoft sull’HTML5

Dopo gli ottimi risultati di Mango su HTML5, Apple si riprende la leadership con la beta di iOS5. Android, per ora, resta a guardare.

,

Nel mese di aprile Microsoft aveva pubblicato una demo che mostrava uno sperimentale Windows Phone Mango (primo update del sistema operativo Windows Phone 7), equipaggiato con Internet Explorer 9, ottenere un punteggio sensibilmente più alto su un test di HTML5 rispetto ai concorrenti Android e iPhone. Tuttavia, Apple ha rapidamente cambiato le carte in tavola visto che, secondo i rapporti del sito WinRumors, l’ultima beta dell’iOS 5 ha messo in mostra un Safari Mobile in grado di schiacciare il punteggio di IE9 con un margine significativo.

Il test originale di aprile aveva sottolineato il maggiore potenziale di Windows Phone 7 che, grazie all’accelerazione hardware di HTML5, avrebbe dato un forte incremento alla velocità di rendering delle pagine e delle applicazioni Web. L’iPhone, invece, era andato molto male, arrivando ad un frame rate di soli due fotogrammi al secondo, risultando inferiore sia ad Android (11-15 fps) sia, ovviamente, a Windows Phone 7 (25 fps).

Ora, invece, i test più recenti hanno messo fine alla supremazia del sistema operativo mobile di casa Microsoft, che si è visto soffiare il primato dall’ultima beta dell’ iOS 5, la quale ha messo in mostra un frame rate di ben 31 fps, superando IE 9 sui medesimi test.

Sia iOS 5 che Mango verranno rilasciati nella stagione autunnale sotto forma di aggiornamenti gratuiti per le loro rispettive piattaforme. A differenza di Apple che è subito corsa ai ripari, gli ultimi test di WinRumors hanno mostrato che i dispositivi Android sono ancora fermi ai risultati di aprile.

Update
Come segnalato dai commenti, il test ha vissuto un’appendice di verifica che ha ribaltato la situazione: il più veloce ad oggi è nuovamente Mango.

Fonte: WinRumors • Via: Electronista • Notizie su: