QR code per la pagina originale

Apple perderà il marchio App Store?

,

Tutti vogliono poter utilizzare il trademark App Store: Amazon, Microsoft, Nokia, HTC e altri gruppi desiderosi di poter sfruttare quella nomenclatura così popolare, ormai conosciuta praticamente da tutti. E, in effetti, potrebbero riuscire nel loro intento perché Apple potrebbe ben presto perderne l’esclusiva.

La vicenda legale che vede contrapposti Apple e Amazon per l’utilizzo del marchio ha infatti subito un piccolo risvolto, seppur in via non ufficiale. Il giudice federale Phyllis Hamilton, che si sta occupando del caso, ha infatti specificato che difficilmente la Corte potrà assicurare ad Apple il trademark App Store, pertanto se quando la causa si concluderà la decisione della Corte sarà proprio quella di toglierne al gruppo di Cupertino l’esclusiva, Amazon in primis – ma non solo – sarebbe autorizzato a usare lo stesso termine per descrivere il proprio marketplace.

La concorrenza ha dovuto dribblare il trademark per definire i propri app store: quello di Google si chiama Android Market, quello di RIM App World, per Microsoft il nome scelto è stato Marketplace, per Nokia Ovi Store e via dicendo. Sono però tutti App Store e Microsoft stessa ha più volte sottolineato in passato come Steve Jobs, CEO di Apple, abbia parlato degli store virtuali della concorrenza come altri “app store“. Un uso generico del termine proprio da chi, attualmente, ne detiene il diritto di utilizzarlo in esclusiva.

Apple non sarebbe fino a oggi riuscita a dimostrare in tribunale che l’uso comune del termine App Store potrebbe generare confusione, dunque l’unicità del trademark è a forte rischio.

Notizie su: ,