QR code per la pagina originale

Pentax Q, la più piccola fotocamera con lente intercambiabile

,

Le dimensioni contano, e anche molto: lo sanno bene i vertici di Pentax, la società che ha appena presentato la fotocamera con lente intercambiabile più piccola attualmente realizzata. Si chiama Pentax Q e il suo arrivo sul mercato è atteso a cavallo tra i mesi di settembre e ottobre, a un prezzo di 800 dollari.

La Pentax Q si presenta dunque ridotta all’osso: il suo spessore è infatti di appena 3,1 cm e, come prevedibile, la riduzione delle dimensioni ha coinvolto anche il sensore. Quest’ultimo, realizzato da Sony, è di tipo CMOS e arriva a 1/2,3 pollici, offrendo inoltre una risoluzione massima degli scatti pari a 12,4 Megapixel. Tale processo di riduzione del sensore si ripercuote tuttavia sulla qualità delle immagini realizzate mediante la nuova mirrorless targata Pentax, paragonabile in tal senso alle tradizionali compatte.

Tra le principali caratteristiche tecniche figurano la possibilità di registrare filmati Full HD a 1080p/30 fps, sensibilità ISO in un range che varia da 125 a 6400, un’uscita micro HDMI per il collegamento ad apparecchi esterni e un display posteriore LCD HVGA da 3 pollici. Utile inoltre la modalità di cattura HDR, con la quale è possibile migliorare i propri scatti mediante tale tecnologia.

Stabilizzazione dell’immagine e meccanismi anti-polvere chiudono poi l’elenco delle funzionalità presenti nella nuova fotocamera Pentax Q che il produttore metterà a disposizione della clientela in due colorazioni, ovvero bianco e nero. Insieme al corpo macchina verrà fornito un kit di lenti 47mm f/1.9, con la possibilità di acquistare successivamente uno zoom 27.5-83mm oppure un grandangolare a 160 gradi.

Notizie su: