QR code per la pagina originale

Archos 80 G9 e Archos 101 G9, tablet Android 3.1

,

Si fa sempre più ricco il catalogo di tablet Android pronti a debuttare sul mercato. Dopo aver parlato nei giorni scorsi dell’Arnova 7, durante un evento andato in scena a Parigi, Archos ha presentato i modelli 80 G9 e 101 G9, entrambi equipaggiati con sistema operativo Android 3.1 Honeycomb, differenziati esclusivamente dalla diagonale del display integrato e dalla risoluzione: 8 pollici 1024×768 pixel nel primo caso e 10,1 pollici 1280×800 pixel nel secondo.

Entrambi i modelli equipaggiano al loro interno un disco fisso da 250 GB, il Momentus Thin di Seagate, con uno spessore di soli 7 mm, ma è da verificare come il funzionamento di un HDD influisca sull’autonomia di un dispositivo destinato all’utilizzo in mobilità come un tablet. In alternativa, come segnala Engadget, sarà possibile optare per una versione con memoria interna da 16 GB e lettore di schede microSD per ampliare la capacità di storage.

Tra le altre caratteristiche tecniche finora rese note, la presenza di un processore dual core ARM Cortex A9 da 1,5 GHz, il pieno supporto alla riproduzione di contenuti Flash e all’esecuzione delle applicazioni distribuite mediante l’Android Market, porta USB e uscita HDMI per l’invio di segnale video a 1080p verso monitor o TV esterne. Inoltre, gli interessati a sfruttare la connessione Internet in mobilità potranno affiancare al modulo WiFi un adattatore 3G, chiamato G9 3G WWAN Stick, acquistabile separatamente al prezzo di 49 dollari.

La commercializzazione di Archos 80 G9 e Archos 101 G9 avverrà a partire dal mese di settembre, con prezzi fissati negli Stati Uniti rispettivamente in 279 dollari (circa 195 euro secondo il cambio attuale) per il modello da 8 pollici e 349 dollari (circa 245 euro) per quello più grande da 10,1 pollici.

Notizie su: