QR code per la pagina originale

Nuovi tablet Ekoore con Ubuntu, Windows 7 e Android

,

L’azienda italiana Ekoore ha annunciato la disponibilità di tre tablet con display da 7, 10,2 e 11,6 pollici, denominati rispettivamente Pascal, Python e Perl. Il più piccolo dei tre è basato sul sistema operativo Android 2.3 Gingerbread, mentre gli altri due integrano Ubuntu 11.04, ovvero l’ultima versione della nota distribuzione Linux con la nuova interfaccia Unity.

Il modello Perl integra un processore Atom N450 a 1,66 GHz con sottosistema grafico GMA 500, affiancato da 1 GB di memoria DDR2, SSD da 32 GB installato su slot Mini PCIe, webcam da 1,3 MPixel e audio Realtek. La connettività è assicurata da WiFi 802.11 b/g/n, rete Ethernet, Bluetooth 2.1, due porte USB 2.0 e lettore di memorie SD. Non mancano infine un accelerometro a 3 assi, una uscita HDMI e uno slot per SIM.

Molto simili le caratteristiche del modello Python, ma il processore è un Atom N455 a 1,66 GHz con chip grafico GMA 3150, mentre la memoria da 1 GB è di tipo DDR3. Per questi due tablet è possibile personalizzare la configurazione, scegliendo un modulo 3G, un modulo GPS, memoria e SSD con capacità doppia e Windows 7 come sistema operativo alternativo.

Il tablet Pascal con Android invece viene offerto con una dotazione hardware fissa: chip Cortex A8 a 1,2 GHz, 512 MB di memoria DDR3, SSD da 4 GB, accelerometro, webcam da 2 MPixel, WiFi 802.11 b/g, mini USB 2.0, uscita HDMI e card reader per schede mini SD.

Il prezzo IVA inclusa del Pascal è di 229 euro, mentre per i due tablet Linux i prezzi di partenza sono 559 euro per il Pascal e 539 euro per il Python. L’acquisto può essere effettuato sullo shop online oppure presso i rivenditori Ekoore.

Notizie su: