QR code per la pagina originale

F.E.A.R. 3: consigli per affrontare le modalità single e multiplayer

WBIE rende disponibile una serie di consigli per giocare a F.E.A.R. 3

,

Per tutti coloro che dopo aver letto la recensione di GamesNation volessero avventurarsi nel mondo di F.E.A.R. 3, ecco una serie di utili consigli giunti in redazione con un comunicato ufficiale diramato da Warner Bros. Interactive Entertainment.

Si tratta di quindici dritte da seguire per ottenere i risultati migliori nel corso del gameplay, utili da tenere a mente sia affrontando la campagna single player che in multigiocatore. Eccole di seguito.

  • Per ottenere il punteggio più alto è necessario completare tutte le sfide a difficoltà elevata e concludere ogni livello nel minor tempo possibile. In ogni occasione, inoltre, è necessario sfruttare le proprie abilità in modo strategico;
  • le fasi di esplorazioni sono molto importanti in F.E.A.R. 3, per trovare munizioni, legami psichici con i corpi e soprattutto le bambole di Alma;
  • in modalità cooperativa è possibile condividere o rubare i legami psichici, al fine di ottenere un punteggio di squadra più elevato;
  • accrescendo il proprio livello migliorano anche le statistiche relative alla quantità di munizioni disponibili e alla salute;
  • se si incontrano problemi con una particolare modalità, è possibile aumentare il proprio ranking con altre sfide e poi riprovare;
  • sfruttare le potenzialità della Arc Beam per eliminare più nemici facendo uso di mura e pavimenti;
  • quando si incontra un Phase Caster, è bene concentrarsi fin da subito per eliminarlo, così da evitare che chiami rinforzi;
  • con Fettel, il modo migliore per uccidere gli Scavengers è di farli levitare e poi colpirli quando si trovano sospesi;
  • nella modalità Fottuta Corsa, uno dei membri del team può avanzare con un Riot Shield al fine di aumentare il livello di protezione;
  • sempre in Fottuta Corsa, con una scivolata è possibile sia guadagnare tempo che colpire gli avversari;
  • in Contrazioni è utile mettere da parte le munizioni per affrontare l’assalto nemico finale;
  • giocando Re delle Anime, è consigliato spostarsi da un corpo all’altro a seconda della situazione in cui ci si trova;
  • concentrarsi al massimo negli ultimi 30 secondi di Re delle Anime, nei quali sarà possibile scalare la classifica con le uccisioni finali;
  • in Anima Sopravvissuta risparmiare quando possibile le munizioni della Last Stand Handgun e guarire i propri compagni;
  • l’obiettivo We’ll Try Again Tomorrow è più facile da ottenere durante le prime tre ondate nella mappa multiplayer intitolata The Commute.

Notizie su: