QR code per la pagina originale

Microsoft testa lo spettro TV per il WiFi

,

Microsoft sarà alla guida di un gruppo di enti che, in questa settimana, inizieranno un test in Gran Bretagna, con lo scopo di studiare come utilizzare lo spettro delle frequenze TV per le nuove reti WiFi.

La notizia, segnalata anche dal Financial Times, fa riferimento al gruppo, comprendente BBC, British Sky Broadcasting e il colosso delle telecomunicazioni BT, che spera di sfruttare gli spazi bianchi per creare una super WiFi.

Questa ricerca nasce anche dal crescente bisogno di banda, soprattutto da parte degli smartphone. Come dichiarato da Dan Reed, vice presidente delle politiche e delle strategie tecnologiche di Microsoft:

Lo spettro è una risorsa naturale limitata. Non possiamo fare di più e dobbiamo usarlo in modo efficiente e con saggezza. Gli spazi bianchi TV offrono un enorme potenziale per estendere i vantaggi della connettività wireless a molte più persone, in più luoghi, attraverso la creazione di super reti WiFi.

Lo spazio bianco di cui si parla è compreso tra i 300 e i 400 MHz, percorre lunghe distanze e penetra attraverso i muri. La Federal Communications Commission ha già approvato all’unanimità, nel 2008, l’apertura di questo spettro per un uso senza licenza, mentre Microsoft sta testando la nuova tecnologia sui 500 ettari del campus a Redmond.

Notizie su: