QR code per la pagina originale

Google +1: la Home Page ricorda Facebook

Mentre è aperta la caccia agli inviti a Google +1, negli USA qualcuno ironizza sul suo aspetto: la grafica assomiglia decisamente a quella di Facebook.

,

Il mondo dei social network è entrato in fibrillazione dopo l’arrivo di Google +1, dichiarato concorrente di Facebook firmato da Mountain View. Da oltreoceano, dove molti blogger lo stanno già usando, arriva però una sottile ironia: non assomiglia troppo a Big F?

La critica, neppure troppo allusiva, viene da TechCrunch, che con il solito gusto per i titoli scherzosi ha scritto:

“L’interfaccia di Google vi ricorda Facebook? Non siete i soli.”

L’argomento è già trend topic su Twitter, basta leggere il tweet del designer UXboy, in cui molto semplicemente vengono riprodotte e affiancate le due Home Page, con un commento sibillino, la famosa citazione di Picasso:

“I pessimi artisti copiano; i grandi artisti rubano!”.

In ogni caso, mentre tutti attendono di poter entrare nella cerchia di Google Plus One, resta da dire che la somiglianza estetica non dice tutto di questo social network, la cui scommessa di fondo è far apprezzare un sistema in cui non si è obbligati a essere amici per sfruttarlo.

Su Google +1, infatti, si potranno ricevere aggiornamenti anche senza condividere i propri, secondo una diversa strutturazione delle proprie relazioni. Il suo eventuale successo dipenderà da questo.

Notizie su: