QR code per la pagina originale

Come integrare il SP1 in Office 2010 (Slipstream)

,

La settimana scorsa, Microsoft ha rilasciato l’atteso Service Pack 1 di Office 2010 che include miglioramenti a livello di stabilità, prestazioni e sicurezza, oltre alle patch di sicurezza pubblicate finora.

Per installare l’aggiornamento si possono seguire due strade: eseguire il file del SP1 corrispondente alla versione della suite (32 o 64 bit) oppure creare un unico DVD integrando il SP1 all’interno di Office 2010. Questa seconda procedura è nota come slipstream.

Innanzitutto bisogna scaricare il SP1, utilizzando i link inseriti in questo articolo. Per la spiegazione seguente, supponiamo di avere il DVD di Office 2010 a 32 bit e creiamo la seguente struttura di cartelle:

  • C:\Office2010\
  • C:\Office2010\DVD\
  • C:\Office2010\SP1\
  • C:\Office2010\SP1\files\

In C:\Office2010\DVD\ copiamo tutto il contenuto del DVD originale di Office, mentre in C:\Office2010\SP1\ copiamo il file di installazione del SP1. Il nome della versione a 32 bit è “officesuite2010sp1-kb2460049-x86-fullfile-it-it.exe“, che per semplicità è meglio rinominare in “sp1.exe“.

Ora bisogna estrarre questo file in C:\Office2010\SP1\files\, per cui clicchiamo su Start -> Esegui, oppure usiamo la combinazione di tasti Win+R, e digitiamo il seguente comando:

“C:\Office2010\SP1\sp1.exe” /extract:”C:\Office2010\SP1\files”

Dopo aver accettato la licenza d’uso, verrà estratto il contenuto del SP1. A questo punto, basta copiare tutti i file presenti in C:\Office2010\SP1\files\ nella cartella Updates in C:\Office2010\DVD\.

La cartella può essere conservata in un posto sicuro, eventualmente dopo averla rinominata in Office 2010 SP1, oppure può essere masterizzata su un DVD.

Notizie su: