QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S II, vendite a gonfie vele

Il Galaxy II di Samsung ha raggiunto il traguardo dei 3 milioni di device venduti in 55 giorni, bruciando le tappe rispetto al precedente modello.

,

È record in casa Samsung: il colosso sudcoreano ha infatti annunciato il taglio del traguardo delle 3 milioni di unità vendute da parte dello smartphone Galaxy S II, il quale rappresenta la risposta alle offensive Apple firmate iPhone 4. A rappresentare il motivo d’orgoglio per il gruppo non è tanto la cifra in sé, registrata precedentemente anche da altri modelli, ma la rapidità di vendita: i 3 milioni di Galaxy S II sono stati infatti venduti in soli 55 giorni, all’incirca 30 in meno rispetto al precedente modello.

Con un tasso di vendita pari ad un dispositivo ogni secondo e mezzo, dunque, Samsung è riuscita a dimostrare la bontà del progetto Galaxy S II, che può essere considerato a tutti gli effetti il rivale numero uno dell’iPhone 4. Ed è proprio dal Melafonino che potrebbe esser giunta un’ulteriore spinta: i ritardi della quinta edizione dello smartphone di Cupertino hanno permesso infatti al Galaxy S II di approdare su di un mercato sgombro da particolari novità in grado di rappresentare una minaccia, risultando di fatto il dispositivo di maggiore interesse negli ultimi mesi.

Il successo della seconda generazione dello smartphone Android targato Samsung può essere inoltre visto come la consacrazione del gruppo sul territorio europeo: il vecchio continente è infatti quello che ha registrato i numeri più importanti durante i primi 55 giorni di vita del dispositivo, con Austria e Svizzera in qualità di fiori all’occhiello per la società asiatica, grazie ad una fetta di mercato pari rispettivamente al 3o ed al 36 percento del totale.

Dopo aver toccato quota 3 milioni, Samsung punta ora a nuovi traguardi: nel mirino v’è infatti il nastro dei 10 milioni di device venduti, possibilmente mantenendo lo stesso ritmo di vendita che ha caratterizzato finora il dispositivo. Ad iniettare nuovo carburante nel motore del Galaxy II potrebbe inoltre essere l’arrivo dello stesso sul mercato statunitense, ove non è ancora disponibile per scelte della società: lo sbarco nel paese a stelle e strisce è atteso a breve, così da sancire l’inizio della sfida ad iPhone anche oltreoceano. Una sfida che sarà combattuta tanto a colpi di vendite, quanto di azioni legali: la diatriba tra Apple e Samsung continua senza sosta, con entrambe le parti che chiedono il blocco dei dispositivi rivali ed attendono una sentenza che possa scrivere la parola fine al braccio di ferro in atto.

Fonte: Electronista • Immagine: samsungtomorrow • Notizie su: