QR code per la pagina originale

Google+, le applicazioni per Android e iOS

,

Il social network Google+ non è ancora accessibile da tutti, in quanto l’azienda di Mountain View ha deciso di adottare per questi primi giorni d’attività un sistema a inviti, che ben presto lascerà però spazio alla libera iscrizione di tutti coloro intenzionati a testarne le funzionalità. Una delle caratteristiche sulle quali bigG ha dichiarato di voler puntare per il successo della piattaforma riguarda l’interazione con i dispositivi mobile, smartphone e tablet. Dopo l’applicazione ufficiale per Android (visibile nella galleria allegata), sembra in dirittura d’arrivo anche quella dedicata ai device iOS.

L’indiscrezione giunge dal profilo Google+ di Erica Joy, una dipendente del gruppo di Mountain View, che ha scelto proprio il nuovo servizio per annunciare l’imminente debutto del software sui prodotti della mela morsicata:

Per i miei amici possessori di un dispositivo iOS: l’applicazione Google+ per iPhone è stata inoltrata all’App Store nei giorni scorsi e si trova al momento in fase di approvazione.

L’intenzione di Google è dunque ben chiara: pubblicare il prima possibile l’applicazione per tutti i sistemi operativi mobile sul mercato, in modo da rendere il social network fin da subito fruibile dal maggior numero di utenti possibile. Al momento, non è dato a sapere con precisione quando l’applicazione verrà rilasciata sulle pagine dell’App Store, né tanto meno se ne verrà distribuita fin da subito una versione ottimizzata per la risoluzione dell’iPad.

Notizie su: ,