QR code per la pagina originale

Topolino, dalla carta all’iPad

Disney inaugurerà nelle prossime ore Topolino.it con tanto di applicazione dedicata per sfogliare il fumetto sull'iPad.

,

C’erano una volta un topo, un dito bagnato dalla lingua ed un piccolo libercolo colorato da sfogliare. I tempi sono passati e, a partire dalle prossime ore, il topo sarà l’unica cosa rimasta inalterata: il dito non sarà più bagnato dalla lingua e per sfogliare le immagini sarà sufficiente un piccolo tocco dello schermo touchscreen dell’iPad.

Walt Disney Italia ha infatti annunciato che Topolino sbarca definitivamente su iPad, sposando così il sito ufficiale con quello dedicato al tablet per rendere più vasta l’esperienza di lettura sul fumetto più noto al mondo. Spiega il gruppo nella comunicazione ufficiale che annuncia l’imminente inaugurazione del nuovo sito Web (attualmente celato dietro un messaggio che rinvia alle prossime ore l’apertura ufficiale):

Topolino, il magazine che ancora oggi appassiona intere generazioni, è il primo periodico a fumetti per ragazzi in Italia a essere disponibile anche su iPad, continuando al tempo stesso a garantire i classici contenuti a cui i lettori sono affezionati. Le storie a fumetti, rese uniche dal talento artistico di sceneggiatori e disegnatori, mantengono la loro inconfondibile identità, e da oggi si potranno sfogliare anche sullo schermo di un device

L’idea è quella per cui l’approdo su iPad non possa essere soltanto una questione formale: il team Disney ha approntato una versione più interattiva la cui integrazione con il sito topolino.it è disseminata su più attività ed attraverso etichette colorate che suggeriscono il “tap” per approfondire l’esperienza di intrattenimento cercata.

Topolino.it va però oltre la sola disponibilità del fumetto:

Le pagine editoriali mantengono un forte legame con le storie a fumetti, sia nel contenuto che nella scelta degli elementi grafici. La vera novità che riguarda l’area redazionale è l’introduzione dell’infografica, un nuovo linguaggio capace di parlare per immagini e di garantire, quindi, maggior immediatezza. L’infografica è contraddistinta dall’inconfondibile tratto Disney, per essere in perfetta armonia con il resto del giornale. Dal punto di vista dei contenuti, saranno sempre privilegiate le tematiche scientifiche e ambientali.

Il gruppo prevede di portare una intesa campagna pubblicitaria di presentazione che si prolungherà fino al 14 luglio: fin da subito sarà possibile contrarre abbonamenti settimanali con cui accedere alla rivista nella versione digitale tramite apposita applicazione (disponibili i tagli da 8, 26 o 52 settimane).

Tra le prime storie pubblicate sul nuovo numero farà la propria comparsa anche “Zio Paperone in: l’iPAP è una rivoluzione” in cui Jobs scambia idealmente il proprio ruolo con quello dello Zio ricco: Paperon dé Paperoni diventa l’inventore dell’iPap mentre Jobs si gode probabilmente la propria invenzione nuotando tra i dollari del forziere più desiderato del mondo.

Fonte: Topolino.it • Via: Comicus.it • Notizie su: ,