QR code per la pagina originale

OS X Lion arriva il 14 luglio con novità per le app?

,

La consegna della Gold Master agli sviluppatori, così come vi abbiamo informato qualche giorno fa, non fa altro che rendere più vicino il rilascio ufficiale di OS X Lion. Secondo alcune fonti insistenti, il nuovo sistema operativo di casa Apple potrebbe arrivare il 14 luglio, con una tempistica perfetta rispetto alle previsioni. Nel frattempo, però, è proprio la Gold Master a mostrare alcune importanti novità passate in sordina.

La prima di queste innovazioni riguarda le multitouch gestures, che con Lion subiranno un importante miglioramento rispetto a Snow Leopard. A quanto pare, alla prima installazione il sistema fornirà un rapido tutorial per aver accesso da subito ai nuovi movimenti associati ad altrettante funzioni. Ovviamente, le gestures multitouch saranno disponibili solo su MacBook e MacBook Pro dotati di trackpad compatibile e su fissi associati a Magic Trackpad.

La seconda, invece, riguarda la compatibilità delle applicazioni. Qualche giorno fa abbiamo parlato di un utilissimo sito, RoaringApp, che permette di verificare quali siano i software attualmente compatibili con Lion. Apple, tuttavia, ha provveduto a inserire un sistema di controllo automatico interno che, rilevata la presenza di un’applicazione inusabile, avviserà l’utente dell’errore. Non è dato ancora sapere, tuttavia, se il nuovo tool provvederà anche a spostare il programma in una cartella di salvataggio, un po’ come già avviene per le prime installazioni di Snow Leopard.

Ricordiamo, come ormai noto, che OS X Lion è installabile esclusivamente su macchine a pieno supporto dell’architettura 64 bit, quindi gli Intel Core 2 Duo o superiori, e che sarà distribuito esclusivamente tramite Mac App Store. Non resta che attendere il prossimo 14 luglio, perciò, per scoprire se le indiscrezioni della Rete saranno davvero verietiere.

Notizie su: