QR code per la pagina originale

Xbox 360, il profilo rimane nel cloud storage

Al debutto il servizio di cloud storage per Xbox 360. I salvataggi dei giochi e i profili su Xbox Live accessibili da ogni luogo

,

Durante lo scorso E3 di Los Angeles, Microsoft aveva annunciato tra le tante novità anche l’imminente arrivo del cloud storage per i profili di Xbox Live e i salvataggi dei giochi. Ebbene, il gruppo ha mantenuto la promessa e da oggi tale possibilità è disponibile su Xbox 360.

Lo ha annunciato Marc Whitten, a capo della divisione Xbox Live, spiegando che da adesso sarà «più facile accedere ad Xbox Live con il proprio account da qualsiasi console, avendo così a disposizione profilo e salvataggi personali». Non è importante dunque il luogo o la situazione in cui ci si trova: grazie alla nuova tecnologia si potrà avere a disposizione su qualsiasi Xbox 360 ogni dato personale memorizzato sul proprio account, tra i quali figureranno in futuro anche Microsoft Points, obiettivi e lista amici.

Attualmente il servizio consente di accedere via Internet al profilo di un utente ed ai salvataggi dei titoli compatibili, evitando così la memorizzazione sul disco rigido o su una memory card. Ad oggi sono compatibili solo alcuni Xbox Live Arcade, ma con il tempo è possibile che la possibilità verrà estesa anche ad altri videogiochi.

Chiaro è il tentativo da parte di Microsoft di approfittare della tecnologia cloud per rendere più facile, immediato e fruibile l’accesso ad alcuni dei suoi servizi, cosa piuttosto comoda per l’utente, dato che non dovrà più salvare determinate informazioni su una memoria portatile per accedervi da altri posti al di fuori del salotto di casa propria. Il tutto apre peraltro anche al gaming su Windows Phone, rendendo così ancor più importante la dimensione cloud poiché in grado di abbracciare in un servizio univoco tanto la dimensione Xbox da salotto quanto la dimensione Xbox mobile.

Fonte: TheNextWeb • Via: Eurogamer • Immagine: WinRumors • Notizie su: ,