QR code per la pagina originale

iOS non è sicuro, secondo le autorità tedesche

,

La scorsa settimana Symantec, una delle aziende leader nell’ambito della sicurezza informatica, aveva definito il sistema operativo iOS più sicuro rispetto al suo principale concorrente Android. Questo non è però sufficiente a far sì che i possessori di iPhone, iPad e iPod touch si sentano del tutto protetti da malware o potenziali sottrazioni di dati sensibili, come sottolinea l’ente tedesco Bundesamt für Sicherheit in der Informationstechnik.

L’ufficio federale ha infatti lanciato l’allarme in merito a una grave vulnerabilità riscontrata nella piattaforma mobile di casa Apple, attraverso la quale un malintenzionato potrebbe far proprie informazioni personali come contatti della rubrica, immagini, video e messaggi testuali. Ciò sarebbe reso possibile da una falla riscontrata nella versione 4.3.3 del sistema operativo, ma non è da escludere che altre release presentino lo stesso problema.

Sebbene non siano state diffuse informazioni precise in merito, è dato a sapere che un eventuale attacco può essere portato a termine semplicemente mediante l’apertura di un file PDF infetto. A scoprirlo lo stesso team che proprio in questi giorni sta facendo parlare di sé per il rilascio del nuovo jailbreak dedicato ad iPad 2 e agli altri dispositivi iOS. Ironia della sorte, l’unico modo per correggere il problema, almeno finché non verrà distribuito un fix ufficiale, consiste nell’aggiornare i device proprio dopo averne eseguito il jailbreak.

Apple, interrogata sulla questione, si è limitata a confermare la notizia, ma senza esprimere l’intenzione di rendere disponibile un update in grado di tappare la falla. In attesa di saperne di più, il consiglio migliore per tutti gli utenti iPhone, iPad e iPod touch è quello di prestare la massima attenzione in fase di download e apertura di documenti sospetti.

Notizie su: