QR code per la pagina originale

Sony Tablet S1 già messo alla prova

Provato in anteprima il modello di punta della nuova linea di dispositivi mobile, disponibili sul mercato dal prossimo autunno.

,

Sono passati tre mesi dal primo annuncio ufficiale e, finalmente, abbiamo potuto toccare con mano i nuovissimi tablet Sony: Sony Tablet S1 con design standard e schermo da 9,4″ e S2 a doppio schermo da 5,5″.

Al momento Sony non ha rilasciato le specifiche hardware e software ufficiali, quindi quelli che abbiamo provato sono in tutto e per tutto dei prototipi soggetti a variazione anche per alcuni particolari estetici e funzionali – tra cui il numero e la collocazione delle porte d’espansione – prima del lancio definitivo previsto per il prossimo settembre.

L’obiettivo di Sony è proporre soluzioni originali per estetica, pratiche da usare e con un facile accesso ai contenuti digitali in ogni momento, con un’esperienza d’intrattenimento esclusiva nell’accesso ai servizi basati sul cloud.

In questo hands-on ci concentriamo sul Sony Tablet S1, in cui abbiamo potuto già toccare con mano i risultati raggiunti in termini di ergonomia e di accesso e fruizione dell’intrattenimento online, nonché connettività wireless con altre periferiche Sony in ambiente domestico.

Il Sony Tablet S1, così come l’S2, è basato su sistema operativo Android 3.1, che, insieme alla sua ottimizzazione per questa categoria di device mobile, porta in dote un market con oltre 200 mila applicazioni, arricchite al momento del lancio dall’applicazione Playstation Suite, che permetterà di accedere al catalogo di giochi ottimizzati per questa piattaforma. Al momento, va detto, non abbiamo potuto provare la capacità del Sony Tablet S1 nel comparto gaming mobile, un altro aspetto importante dei nuovi Sony Tablet, entrambi Playstation Certified.

Grande è l’attenzione di Sony per il form factor, con un tablet unico per stile, immediatamente riconoscibile come i televisori Bravia Monolitich Design, i notebook Vaio o gli smartphone Xperia. Il Sony Tablet S1 si distingue sin dal primo approccio per l’impugnatura confortevole: è come tenere in mano un libro ripiegato, con una presa bilanciata e confortevole in una sola mano, indifferentemente la destra o la sinistra – così da far contenti anche i mancini – usando l’altra per il controllo del dispositivo.

Il baricentro spostato da un lato offre una grande stabilità e una reale sensazione di leggerezza che non stanca nell’utilizzo. Tale design torna utile anche quando usiamo il Sony Tablet S1 in orizzontale, con la forma a cuneo che porta a un’angolazione confortevole per la fruizione dei contenuti, una volta appoggiato sul tavolo.

Dalla (per ora) scarna interfaccia utente di Android 3.1, si accede ai servizi Music Unlimited e video-on-demand della piattaforma Qriocity basata sulla Internet Cloud, già attiva per i tv Sony Bravia connessi a Internet.

I player video e audio sono personalizzati con un pulsante che permette di andare online, navigare sul ricco catalogo e scegliere il contenuto da acquistare e riprodurre.

In quest’occasione abbiamo verificato anche il collegamento del tablet Sony Tablet S1 con i tv Bravia tramite la funzionalità DLNA wireless, riproducendo i contenuti video in risoluzione Full HD sullo schermo tv, con fluidità molto buona, oppure la musica sui diffusori wireless di un sistema home theater.

Ultima funzionalità che abbiamo provato è quella che permette di usare il tablet come telecomando: Sony Tablet S1 utilizza la tecnologia a infrarossi e il completo database interno per controllare ogni prodotto Sony per l’intrattenimento domestico.

Sony Tablet S1 sarà disponibile in doppia versione, con sola connettività Wi-Fi e compatibile anche con reti 3G, a prezzi ancora da definire. Sarà accompagnato al momento del lancio da una serie di accessori, tra cui una docking station con doppia inclinazione, 15 o 20 gradi, la prima ideale per utilizzarlo durante la ricarica in modalità cornice fotografica o orologio/calendario, la seconda più inclinata per l’interazione o la scrittura con la tastiera wireless opzionale.

Notizie su: