QR code per la pagina originale

Anche HP entra nel mercato degli ultrabook

Intel ultrabook

,

Ultrabook è il nuovo neologismo inventato da Intel per indicare notebook sottili e leggeri come i tablet, ma dalle prestazioni molto più elevate, grazie all’integrazione dei processori Core di seconda generazione. Il mercato non è ancora maturo, ma dopo ASUS un altro pezzo grosso è pronto a fare il suo ingresso in questo settore. HP ha infatti previsto il lancio di due ultrabook entro il mese di settembre.

Gli ASUS UX21 con display da 11,6 e 13,3 pollici arriveranno sugli scaffali nel corso del terzo trimestre dell’anno. Le intenzioni dell’azienda taiwanese sono le stesse di HP: fare concorrenza ai MacBook Air di Apple. Secondo le indiscrezioni pubblicate da Digitimes, HP presenterà due o più modelli basati sui processori dual core Intel Core i7-2677M a 1,8 GHz e Core i7-2637M a 1,7 GHz.

La produzione, almeno nelle fasi iniziali, sarebbe stata affidata a Foxconn Electronics che avrebbe già realizzato i primi ultrabook marchiati HP. Non sono note le specifiche tecniche, ma è quasi certa la presenza di almeno 2 GB di memoria DDR3, di un SSD e di un telaio realizzato con un materiale leggero e resistente.

Intel è riuscita a dominare il mercato dei netbook con i suoi processori Atom, nonostante le limitate prestazioni. È molto probabile che l’azienda di Santa Clara riesca a bissare il successo con gli ultrabook, sopratutto se i prezzi rimarranno al di sotto dei 1.000 euro.

Notizie su: