QR code per la pagina originale

Microsoft punta tutto su Windows Phone

,

Nonostante le recenti dichiarazioni, secondo cui Windows Phone 7 non ha ancora raggiunto il successo sperato, l’azienda, usando una terminologia pokeristica, ha dichiarato di essere “all in” per quanto riguarda i suoi dispositivi mobile.

È lo stesso Steve Ballmer a ritornare sull’argomento affermando che, sebbene un anno fa Microsoft non avesse Windows Phone, proprio nell’ultimo anno l’azienda ha venduto ugualmente milioni di telefoni.

Inoltre, secondo il CEO dell’azienda di Redmond, 9 persone su 10, tra coloro che possiedono Windows Phone, lo consigliano ad un amico. Successivamente, Ballmer è passato ad elencare i risultati positivi ottenuti da Microsoft in un mercato molto attivo in cui c’è molto lavoro da fare per sfondare.

Microsoft ha già oltre 20.000 applicazioni sviluppate in soli 8 mesi, molto più di quanto realizzato da Android o iPhone nello stesso periodo. E la partnership con Nokia fa ben sperare sul futuro di Windows Phone:

Nokia, che aveva la possibilità di scegliere se puntare su se stessa, scommettere su Android o su Windows Phone, ha scelto quest’ultimo. Hanno visto le nostre roadmap, hanno visto quello che abbiamo fatto, hanno visto quello che stiamo progettando di fare.

Ballmer ha concluso con un riferimento al cloud, settore verso cui l’azienda sta spingendo molto, con la promessa che Microsoft cercherà di essere competitiva sul mercato mobile.

Notizie su: