QR code per la pagina originale

Apple vuole migliorare il controllo vocale su iPhone

,

Apple è fortemente interessata a migliorare il controllo vocale sui suoi dispositivi mobile come ad esempio l’iPhone, e nuovi brevetti depositati di recente presso l’US Patent and Trademark Office dimostrano come il gruppo di Cupertino sia al lavoro nella creazione di un nuovo software atto alla realizzazione di un avanzato sistema di comando vocale.

Tale feature che, chissà, potrebbe anche essere integrata in iOS 5, si compone di più applicazioni, secondo quanto si nota dai documenti. La prima è denominata “Adaptive Audio Feedback System and Methos”, con cui Apple vorrebbe ridurre la verbosità del feedback dell’audio, rendere il tutto più efficiente e maggiormente qualitativo per l’utente. Si osserva come gli attuali sistemi sono infatti inefficienti, in particolare quando si tratta di contenuti che potrebbero avere una grande quantità di informazioni. Insomma sarebbe questo un sistema intelligente che riconosce quelle informazioni che sono già state inviate in un determinato contesto, che potrebbe esser applicato, ad esempio, al menù di navigazione, avvisi e richieste.

Altro brevetto depositato durante questa settimana si chiama “Processing of Voice Inputs”, tramite cui Apple vuole affrontare direttamente il maggior problema dei controlli vocali: portano frustrazione agli utenti, poiché il sistema richiede parecchio tempo per interpretare e trattare un comando vocale. Ne consegue un sistema meno efficiente e complicato per il fruitore, che in tal modo opta sempre per il controllo tradizionale tramite tasti fisici o touch.

Apple avrebbe la soluzione, offrendo ovvero una sorta di finestra appropriata nell’interfaccia in cui l’utente potrebbe dare un determinato input vocale, cosa che diminuirebbe il tempo di risposta e velocizzerebbe tutto il sistema.

Chiaramente si tratta solo di brevetti e non si sa se Apple utilizzerà davvero tali tecnologie nei suoi dispositivi, ma pare che l’azienda stia lavorando da un po’ di tempo su come migliorare il comando vocale e parecchie voci ne danno anche possibile l’introduzione nel prossimo iOS 5.

Notizie su: