QR code per la pagina originale

La pirateria su Game Center distrugge i developer?

,

FingerKicks è un gioco di calcio in alta definizione, compatibile con iPhone e iPad, sviluppato da GAMEized e venduto su App Store a 99 centesimi. In pochi giorni il gioco ha attirato oltre 17.000 utenti e lo sviluppatore ha ipotizzato un discreto profitto, ma il guadagno ottenuto dalle vendite è stato invece di soli 800 dollari. Secondo GAMEized, la colpa di questa perdita economica è di Apple che permette di accedere al Game Center con un dispositivo su cui è installato software pirata.

Dato che Apple fornisce i dati solo una volta al giorno, GAMEized ha seguito l’andamento delle vendite attraverso il numero di utenti collegati al Game Center e ha così scoperto che quel numero non rifletteva affatto il report di iTunesConnect. FingerKicks, in realtà, ha venduto solo 1.163 copie legittime, mentre le copie pirata sono 15.950, ovvero il 91% del totale dei download.

GAMEized ha quindi chiesto pubblicamente ad Apple di inserire su Game Center una funzionalità che impedisca l’accesso agli utenti che utilizzano applicazioni non originali. Tra l’altro, non dovrebbe essere difficile implementarla dato che l’account del Game Center è collegato all’Apple ID usato per effettuare gli acquisti su App Store.

L’installazione di un’applicazione pirata su un iPhone è molto semplice. Basta effettuare il jailbreak del dispositivo, utilizzare Installous e scaricare le app da AppTrackr. Lo sviluppatore suppone che Apple non possa fare nulla per fermare Installous, ma finché non risolverà il problema della pirateria, GAMEized sarà costretta a rivedere i propri piani relativi ad altri giochi per iOS.

Notizie su: