QR code per la pagina originale

Fable: The Journey avrà un gameplay del tutto libero

Peter Molyneaux ribadisce che Fable: The Journey è un gioco totalmente libero

,

Peter Molyneaux, responsabile degli studi Lionhead al lavoro su Fable: The Journey, spin-off della serie in arrivo nel 2012 su Xbox 360 per Kinect, è tornato a ribadire che il gioco sarà completamente libero, e non su binari come si era pensato inizialmente alla presentazione durante l’E3 2011 di Los Angeles.

Intervistato da Gamespot, il celebre game designer ha infatti spiegato come l’obiettivo del team è proprio quello di realizzare un videogioco il più libero possibile. Con la propria carrozza, si potrà andare infatti dove si vuole e come si vuole, e il rapporto con il cavallo, che sarà il mezzo di trasporto più utilizzato nell’avventura, sarà molto importante.

Tramite l’utilizzo delle mani, il giocatore ne controllerà infatti le redini e potrà decidere se mantenere un atteggiamento rispettoso nei confronti dell’animale oppure se essere molto violento e aggressivo, e in questo caso, i maltrattamenti subiti, potrebbero portare il cavallo addirittura alla morte.

Nel corso dell’avventura sarà possibile inoltre reclutare nuovi compagni, ma questi potrebbero rifiutarsi nel caso si accorgano che la bestia è stata maltrattata durante i suoi viaggi.

Notizie su: