QR code per la pagina originale

Kindle, i libri di testo si affittano

Amazon ha lanciato Kindle Textbook Rental, nuovo servizio per il noleggio dei libri di testo che gli studenti statunitensi utilizzano. Notevoli i risparmi.

,

È da poche ore disponibile negli Stati Uniti un nuovo servizio di Amazon, con cui si permette agli studenti di noleggiare i libri di testo scolastici direttamente su Kindle e utilizzando le applicazioni gratuite disponibili per PC, Mac e dispositivi mobile con iOS, Android e BlackBerry OS. Si tratta di un’iniziativa interessante poiché consente di acquistare i libri di testo che servono per la formazione scolastica risparmiando molto sul prezzo: si parla di sconti fino all’80% rispetto al costo di un classico libro cartaceo.

Il servizio si chiama Kindle Textbook Rental ed è la prima volta che Amazon si lancia in questo segmento. Sono varie le possibilità messe a disposizione per il noleggio dei testi: si parte da un minimo di 30 giorni con la possibilità di estendere il noleggio a 360 giorni, e più sarà estesa la durata, minore sarà l’esborso di denaro per lo studente. A titolo esemplificativo, un classico testo scolastico può costare più di 100 dollari, e a noleggio per 30 giorni scende sotto i 40 dollari, oppure un libro di contabilità che costa 109,20 dollari si noleggia a 38,29 dollari. Il catalogo include già decine di migliaia di titoli, dunque per il prossimo anno scolastico gli studenti statunitensi avranno a disposizione un’ampia scelta.

Inoltre è prevista la possibilità di fruizione tramite Amazon Cloud, dunque gli studenti potranno conservare anche dopo la scadenza del noleggio contenuti sottolineati e appunti vari sul servizio sulla nuvola, con la possibilità di accedervi da qualunque luogo, in tutta comodità. Sarà interessante vedere come reagiranno i giganti Chegg e BookRenter, che permettono entrambi agli studenti di noleggiare libri di testo a prezzi bassi.

Il servizio rimane viziato dalla difficoltà che impone lo studio su ebook, uno strumento ancora lontano dalle abitudini consolidate di apprendimento su carta. Il vantaggio economico è pertanto un forte incentivo, ma potrebbe non essere sufficiente: per passare dal cartaceo al digitale serve probabilmente qualcosa in più del semplice Kindle.

Fonte: Amazon • Via: Techcrunch • Immagine: Flickr • Notizie su: ,