QR code per la pagina originale

Apple, trimestrale da record grazie ad iPhone e iPad

,

Mediante la diffusione di un comunicato ufficiale giunto in redazione, Apple annuncia i risultati finanziari relativi al terzo trimestre dell’anno fiscale 2011, concluso lo scorso 25 giugno, sottolineando il raggiungimento di un fatturato record pari a 28,57 miliardi di dollari, con un margine lordo del 41,7% e un utile netto quantificato in 7,31 miliardi, ovvero 7,79 dollari per ogni azione.

Paragonando i risultati con quelli dello stesso periodo 2010, si evidenzia un importante incremento nel business dell’azienda: nel secondo trimestre fiscale dello scorso anno il fatturato aveva raggiunto quota 15,70 miliardi di dollari, con un margine lordo del 39,1% e un utile netto di 3,25 miliardi, 3,51 dollari per ogni azione.

Per il raggiungimento di un tale obiettivo, Apple ha potuto contare soprattutto sul mercato internazionale, le cui vendite ammontano al 62% di quelle totali. A ricoprire un’importanza primaria per il colosso di Cupertino è ancora la linea iPhone, con 20,34 milioni di unità distribuite in soli tre mesi e una crescita pari dal 142% rispetto all’anno precedente. Seguono l’iPad con 9,25 milioni di dispositivi (+183%), i 3,95 milioni di Mac (+14%) e infine i lettori multimediali iPod, che con 7,54 milioni di pezzi fanno segnare una diminuzione del 20%.

È con grande entusiasmo che annunciamo il nostro miglior trimestre di sempre, con una crescita del fatturato pari all’82% e un utile a +125%. I nostri utenti devono ora sapere che siamo concentrati per offrire loro, a partire dall’autunno, iOS 5 e iCloud.

Così il CEO Steve Jobs ha commentato i risultati raggiunti. Per approfondimenti è possibile ascoltare il webcast audio, in streaming sul sito ufficiale dell’azienda.

Notizie su: