QR code per la pagina originale

OS X Lion è il sistema operativo più sicuro

,

Lion, l’ultima versione di OS X, rilasciato meno di una settimana fa e scaricato dal Mac App Store in oltre un milione di copie in meno di 24 ore, tra le oltre 250 novità introdotte porta anche significativi miglioramenti nel campo della sicurezza.

Lo confermano anche esperti nel campo del settore, del calibro di Charlie Miller, noto per aver individuato falle di sicurezza di Mac OS X e averle sfruttate per vincere diverse edizioni del CanSecWest Pwn2Own: con l’arrivo di Lion gli utenti Mac hanno a disposizione un sistema decisamente più sicuro rispetto ai concorrenti Windows 7 e Linux Ubuntu.

Il risultato è stato ottenuto grazie all’introduzione di un efficiente sistema di sandboxing in Safari, a una migliore implementazione del sistema di protezione ASLR e alle migliorie introdotte in FileVault.

Particolarmente significativi sono i cambiamenti introdotti in Safari: con la versione 5.1 viene prevista la distinzione tra due processi separati, uno per l’interfaccia grafica e un secondo dedicato al motore WebKit.

Un altro significativo miglioramento è dato dal potenziamento del sistema ASLR, Address Space Layout Randomization, che permetterà di evitare più efficientemente gli attacchi che sfruttano le tecniche del buffer overflow o del return address andando così a complicare e non di poco il lavoro di un eventuale hacker.

Infine, interessanti novità emergono anche dall’aggiornamento di FileVault, che guadagna la cifratura a basso livello, direttamente sull’hard disk e non semplicemente sul software.

In definitiva, Lion, nonostante i diversi bug ancora presenti, porta la sicurezza sul Mac a un livello decisamente superiore: emblematico il commento di Dino Dai Zovi a riguardo:

“Generalmente dico agli utenti Mac che sono preoccupati della sicurezza di eseguire l’upgrade a Lion il prima possibile. È ciò che dico anche agli utenti Windows!”

Notizie su: