QR code per la pagina originale

PayPal nel mirino di Anonymous?

,

Webnews ha fatto trapelare una notizia decisamente interessante quanto inquietante. Da poche ore, sull’account Twitter del gruppo di hacker Anonymous, delle cui azioni di pirateria informatica abbiamo parlato abbondantemente in questi giorni, è comparso un messaggio scritto a quattro mani con la collaborazione del gruppo di hacker Lulz Security che potrebbe essere interpretato come l’annuncio di un imminente attacco niente di meno che a PayPal.

Nel messaggio gli Anonymous inviterebbero gli utenti di PayPal ad abbandonare il servizio e di trovare un metodo alternativo per i propri pagamenti online. Ma perché quest’astio tra Anonymous e PayPal?

Perché Paypal verrebbe ritenuta “complice” delle autorità che in questi mesi stanno indagando sugli illeciti commessi in rete. Ma c’è anche di più. PayPal starebbe anche da molto tempo bloccando le donazioni spontanee verso WikiLeaks, e tutto questo per i gruppi di pirati informatici risulterebbe inaccettabile.

Notizie su: ,