QR code per la pagina originale

Microsoft, un programma per il non profit

Tramite apposito programma di donazioni, Microsoft permette ad organizzazioni non profit di ottenere software a condizioni agevolate.

,

Le organizzazioni non profit potranno usufruire del programma di donazione realizzato da Microsoft, grazie al quale ottenere software e tecnologie a prezzi più accessibili. Il programma dell’azienda di Redmond ha già fornito software per un valore di 3.9 miliardi di dollari dal 1998.

Come dichiarato da Akhtar Badshah, senior director of global community affairs: «Rendere la tecnologia più accessibile consente alle organizzazioni no-profit di aumentare la loro produttività, raggiungere più persone e fornire nuovi servizi. […] Vogliamo aiutare di più […] e rendere il programma più pertinente e accessibile ad un maggior numero di organizzazioni no-profit, che a loro volta avranno un impatto positivo sulle comunità locali in tutto il mondo».

Nel corso degli anni il programma è stato ampliato permettendo a più organizzazioni di ottenere le donazioni ed oggi è disponibile in oltre 100 paesi. Gli aggiornamenti comprendono le seguenti novità:

  • sarà possibile ottenere 10 prodotti invece che i 6 del passato, e tra i software disponibili sono presenti Windows 7, Office 2010 e SharePoint 2010;
  • ci sono tre nuove categorie di organizzazioni che possono beneficiare delle donazioni, ovvero ricerca medica, fondazioni private, sport amatoriali e organizzazioni ricreative;
  • una caratteristica del programma è la presenza del sistema Get Genuine, che garantisce l’originalità dei sistemi operativi Microsoft, e naturalmente anche gli aggiornamenti e le protezioni necessarie;
  • le organizzazioni no-profit potranno richiedere una donazione attraverso la rete TechSoup ogni volta che ne hanno bisogno, quando il limite precedente era di una sola richiesta all’anno.

Il programma, tramite la rete TechSoup, è disponibile anche in Italia. Microsoft ha pubblicato tutte le informazioni utili per l’utenza interessata sulla pagina dedicata microsoft.com/nonprofit, nonché su Facebook (facebook.com/microsoftcitizenship) e Twitter (twitter.com/msftcitizenship).

Fonte: Microsoft • Immagine: Shane Global Language Centres • Notizie su: