QR code per la pagina originale

Prezzi delle memorie DDR3 in caduta libera

Kingston-DDR3

,

Lo standard DDR3 per le memorie domina ormai il mercato grazie al supporto completo da parte dei processori Intel e AMD. Quasi tutti i PC desktop in commercio integrano una dotazione base di 4 GB, ampiamente sufficienti per eseguire Windows 7 e le applicazioni più pesanti. La buona notizia è che i prezzi delle memorie sono in costante calo. Nella prima metà di luglio si è avuta una diminuzione del 15% circa, secondo i dati di DRAMeXchange.

Il motivo principale di questo andamento dei prezzi è dovuto alla bassa domanda del mercato e alle scorte elevate nei magazzini dei produttori di chip. Per fare un esempio, il prezzo medio di un modulo DDR3 da 2 GB ha subito una riduzione di prezzo del 9,4%, mentre per un modulo da 4 GB la diminuzione è stata del 9,7%.

Uno dei produttori che ha recentemente ridotto i prezzi è Kingston che ora offre 2 GB DDR3 a 1333 MHz della serie ValueRAM a circa 12 euro, mentre per acquistare un modulo da 4 GB sono sufficienti circa 20 euro. Secondo iSuppli, questo trend positivo per le tasche dei consumatori continuerà fino alla fine dell’anno. Si prevede infatti un calo del 9% nel terzo trimestre e del 4% nel quarto, mentre nel 2012 non dovrebbero esserci variazioni rilevanti.

La memorie DDR3 rimarranno in commercio per almeno due anni ancora. Nel 2014 sono attese le nuove DDR4 che, lentamente, prenderanno il loro posto con frequenze di clock comprese tra 2.133 e 4.266 MHz.

Notizie su: