QR code per la pagina originale

AGCOM, la Delibera sul Copyright rimandata a novembre

,

L’AGCOM ha fatto un mezzo passo indietro sulla tanto contestata Delibera sul Copyright, di cui tanto abbiamo parlato in questi mesi. Ieri Corrado Calabrò, presidente dell’AGCOM, durante l’audizione alla Commissione Trasporti e Comunicazioni del Senato ha infatti affermato che l’approvazione della delibera sarà rimandata a Novembre. Calabrò ha comunque ribadito nuovamente la sua fiducia sulla bontà della delibera, ma ha anche specificato che la procedura per la sua approvazione seguirà adesso un iter diverso.

L’AGCOM ha comunque intenzione di proseguire nella fase di consultazione pubblica della Delibera sul Copyright, ma successivamente tale testo verrà anche portato all’attenzione delle autorità Europee per una valutazione del caso.

La mossa dell’AGCOM e di Calabrò è quindi chiara. In caso infatti di approvazione del testo da parte dell’Europa, tutti gli oppositori della Delibera sul Copyright verrebbero messi a tacere. C’è da dire che l’Europa può comunque chiedere all’AGCOM di effettuare delle modifiche sul testo della delibera. Da oggi dunque la Commisione Europa avrà 90 giorni di tempo per rispondere all’AGCOM.

In ogni caso gli oppositori oggi festeggiano. Agorà Digitale sottolinea come questa mossa dell’AGCOM sia un tentativo di mettere una pezza all’eccessiva fretta iniziale nel voler approvare la delibera e una vittoria delle associazioni che in questi mesi hanno spinto molto affinché la Delibera sul Copyright venisse modificata.

Notizie su: