QR code per la pagina originale

Windows XP scende sotto il 50% su Internet

,

Windows XP è usato da meno della metà dei navigatori su Internet. La frase potrebbe essere interpretata come un segnale negativo del trend Microsoft, e invece non è così.

Dopo aver lanciato Windows XP nel 2001, Microsoft ha ottenuto un grande successo che è durato anche dopo l’uscita del suo successore, Windows Vista. Peccato, però, che Vista si sia rivelato un flop, con gli utenti che hanno continuato ad usare ed acquistare i computer con Windows XP.

Sono stati necessari otto anni, ovvero il 2009, anno del rilascio di Windows 7, prima che questo iniziasse a rosicchiare le quote di mercato di Windows XP.

Secondo il report pubblicato da Techspot, la quota di mercato di Windows XP è diminuita al 49,94%, mentre Windows 7 ha raggiunto il 27,87%. Windows Vista, invece, rimane indietro con il 9,24%. Seguono Mac OS con il 5,59% e Linux con lo 0,98%, mentre tutti gli altri sistemi operativi hanno un 5,77% complessivo.

Questi dati tengono conto solo dei computer connessi ad Internet, ma sono ugualmente un segnale del cambiamento della tendenza del mercato e delle abitudini degli utenti.

Notizie su: