QR code per la pagina originale

GMail sfida Skype anche in Italia (update 2)

Google apre anche all'Italia il servizio Google Voice con il quale risulta possibile effettuare chiamate su telefoni fissi e mobili a basso costo.

,

Telefonare da Gmail ora è possibile. Anche in Italia. Google ha annunciato l’estensione del progetto a 38 nuove lingue, aprendo così una rete internazionale che andrà a sfidare direttamente quella che è l’offerta VoIP di Microsoft tramite Skype. E sarà una sfida ad altissimo livello, poiché tira in ballo compagnie telefoniche, presenza in ambito aziendale e controllo di un comparto di grandi potenzialità. Per gli utenti, invece, ci sono solo buone notizie: i prezzi son destinati a cadere sulla scia delle nuove tecnologie e della maggiorata concorrenzialità.

La nuova funzione (denominata nei paesi anglosassoni “Call Phones”) consente di effettuare chiamate tramite Gmail. Ma è questo soltanto l’inizio, ovviamente: sfruttando i contatti che Google conserva nell’agenda della casella di posta, il servizio consente di chiamare fissi e cellulari, nel proprio paese come all’estero, il tutto con la possibilità di tariffe altamente concorrenziali e la facilità di uno strumento immediatamente accessibile. L’installazione di un piccolo plugin è quanto sufficiente per trasformare il browser in uno strumento di chiamata, dopodiché non occorre far altro che attendere la comparsa di una apposita icona sulla propria chat Gmail per dare il via alle chiamate.

I pagamenti vanno effettuati a priori caricando credito sul proprio account: i primi 10 centesimi sono gratuiti, mentre il resto del traffico va acquistato in tagli da 10 euro (a cui va aggiunto un 20% di IVA). Il servizio consente anche di ricevere una mail nel caso in cui il credito scenda sotto i 2 euro, programmando così un reminder per evitare di rimanere privi di credito.

Le tariffe per le chiamate in Italia sono le seguenti (a cui è necessario aggiungere l’IVA):

  • Telefoni fissi: 0.02 euro (+iva)
  • Telefoni mobili TIM, Vodafone, Wind: 0.11 euro (+iva)
  • Telefoni mobili H3G: 0.14 euro (+iva)

Prezzi di questo tipo sono accessibili peraltro su utenze di tutto il mondo, consentendo così chiamate a bassissimo costo in un altissimo numero di paesi e mettendo le tariffe della telefonia tradizionale immediatamente in fuorigioco.

Non per tutti, tuttavia, l’attivazione sarà immediata: in molti potrebbero ancora non trovare sulla propria chat l’icona di chiamata, per la quale potrebbero essere necessari alcuni giorni di attesa. L’opzione può essere attivata anche sulle utenze Google Apps, ma in questo caso l’amministratore deve abilitare sia la funzione specifica che Google Checkout a monte per consentire la fruizione del servizio.

Update
Google precisa che la nuova funzione è semplicemente una integrazione delle funzionalità di Gmail e non va confusa con Google Voice, il cui servizio è molto più organico e complesso poiché comprensivo di ulteriori servizi. L’articolo è stato pertanto modificato sulla base delle precisazioni diramate, utilizzando la giusta nomenclatura per il servizio: Google Voice non è attualmente disponibile, mentre le telefonate con Gmail saranno aperte al pubblico in queste ore sulla base di un rollout progressivo che ha già visto attivati i primi utenti italiani fin dalla mattinata.

Update 2
Disponibile un raffronto diretto tra le tariffe di Gmail e quelle di Skype

Fonte: Google • Notizie su: