QR code per la pagina originale

AGCOM, nel 2011 4,6 milioni di euro di sanzioni verso aziende TLC e TV

,

4 milioni e 626 mila euro, a tanto ammontano le multe comminate dall’AGCOM da inizio anno a oggi verso aziende TLC e TV. Numeri decisamente da capogiro soprattutto se sottolineiamo che questa cifra è il risultato di ben 178 provvedimenti sanzionatori. Il bilancio presentato dall’AGCOM per questa prima parte dell’anno è dunque molto pesante, ma dimostra anche come l’autority stia lavorando nella direzione giusta nel tentare di limitare i disservizi e di difendere i consumatori.

Effettivamente i 178 provvedimenti sanzionatori riguardano temi molto importanti come le inadempienze degli operatori, le garanzie verso gli utenti, gli illeciti pubblicitari e molto altro ancora. Delle multe comminate dall’AGCOM effettivamente ne abbiamo parlato molto e la lista delle inadempienze degli operatori è davvero lunga.

Per gli amanti dei dati evidenziamo che l’attivazione di servizi non richiesti (multe complessive per 1.334.000 euro) è stato l’illecito più sanzionato dall’AGCOM. Seguono a ruota i disservizi relativi alle procedure di passaggio tra operatori, i ritardi nella cessazione e nella migrazione di servizi, la ritardata disattivazione di servizi, l’illegittima sospensione delle utenze e la mancata comunicazione all’utenza della possibilità di recesso senza penali in caso di modifiche contrattuali introdotte dall’operatore.

Notizie su: