QR code per la pagina originale

Anonymous: il 5 novembre distruggeremo Facebook, bufala o verità?

,

Il gruppo di hacker Anonymous avrebbe nel mirino niente di meno che Facebook, il social network più famoso di internet. L’annuncio è ufficioso, cioè non arriva direttamente dai canali normalmente utilizzati da Anonymous, tuttavia nel caso fosse davvero una minaccia reale, vi raccontiamo in cosa consisterebbe “l’operazione Facebook”. Se la notizia fosse davvero confermata, il noto gruppo di pirati informatici avrebbe intenzione di sferrare un attacco senza precedenti al social network, tanto da metterlo in ginocchio.

Questo presunto attacco sarebbe previsto per il 5 novembre 2011. Ma perché tutto questo accanimento verso il più grande social network della rete?

Gli Anonymous accuserebbero Facebook di un uso distorto dei dati personali e sensibili degli utenti. Addirittura per il gruppo di hacker, Facebook venderebbe i dati degli utenti alle aziende e alle agenzie governative. Accuse davvero molto gravi che per Anonymous giustificherebbero il prossimo clamoroso attacco.

Ma perché proprio il 5 novembre?

Questa data ha un fascino particolare per il gruppo di hacker. Il simbolo degli Anonymous è la maschera di Guy Fawkes un personaggio noto alle cronache storiche che tentò senza successo di far saltare in aria il Parlamento Inglese. Questo fatto storico avvenne proprio il 5 novembre del 1605. Oggi molti pensano che per la ricorrenza del tentato sabotaggio del Parlamento Inglese, gli Anonymous potrebbero festeggiare con un “botto” senza precedenti…

Notizie su: