QR code per la pagina originale

Disney, film e giochi più realistici

,

Nel corso della conferenza SIGGRAPH di Vancouver, Disney ha presentato una nuova tecnologia denominata Surround Haptics, applicabile a film e videogiochi, che permette di percepire molte sensazioni grazie a dispositivi vibranti incorporati in indumenti, sedie o guanti. Contenuti dunque non solo più da guardare, ma si potrà vivere sulla propria pelle le sensazioni provate dai protagonisti grazie a un feedback tattile.

Chiaro il tentativo da parte di Disney di voler offrire all’utenza un’esperienza più immersiva, oltre che con la vista, anche col tatto, interagendo in una maniera più intensa con il video che si sta guardando oppure con il videogame a cui si sta giocando. Una tecnologia, questa, che sfrutta appositi sensori e attuatori che riproducono tutte le condizioni in cui si svolge il gioco, nel tentativo di simulare l’ambientazione e renderla appunto più realistica.

Facile comprendere quanto offerto dalla tecnologia: se ad esempio si guarda un video dove si simula una corsa in macchina, Surround Haptics permette di sentire le imperfezioni dell’asfalto, gli sbandamenti, le accelerate, le frenate, gli urti con gli oggetti e tanto altro in modo molto realistico.

Disney ha spiegato che tale tecnologia può essere facilmente integrata all’interno di utensili, accessori, vestiti, dispositivi mobile e altre cose utili al fine di offrire un nuovo approccio con videogiochi e film. Surround Haptics deve ancora essere messa a punto ma se dovesse riuscire a riscuotere successo, potrebbe rivoluzionare il mondo dell’intrattenimento domestico, spalancando la porta a una quarta dimensione fatta di sensazioni.

Notizie su: