QR code per la pagina originale

Come riportare Android alle impostazioni di fabbrica

,

A volte, per diversi motivi, può succedere di dover riportare il proprio dispositivo alle impostazioni originali. Questo può accadere nel caso di malfunzionamenti ai quali non si è trovata una soluzione efficace, oppure trovandosi nella condizione di dover cedere o dare ad altri in utilizzo il proprio smartphone, senza correre il rischio di consentire loro l’accesso ai dati personali. In questo breve tutorial, ispirato a quello realizzato da Butterscotch.com visibile in streaming a fondo news, vedremo come riportare il sistema operativo Android alle impostazioni di fabbrica.

Per eseguire l’operazione è necessario seguire pochi e semplici passi, elencati di seguito. Prima di tutto è però necessario avere ben chiaro che al termine verranno cancellati i dati personali, le notifiche, eventuali messaggi di testo o email salvati, musica, fotografie e altro ancora. Nel caso in cui i dati fossero presenti nella scheda di memoria esterna, invece, rimarranno intatti, a meno di non specificarne l’eliminazione attraverso un passaggio che vedremo più avanti.

  • Dalla schermata principale premere il pulsante Menu e selezionare la voce Impostazioni;
  • aprire la sezione Privacy;
  • alcune versioni di Android, a questo punto, offrono la possibilità di abilitare le opzioni per effettuare il Backup e il Ripristino dei dati dopo il ritorno alle impostazioni di fabbrica, ma nel caso in cui si voglia cedere il proprio dispositivo è bene deselezionarle;
  • premere il pulsante Ripristino Dati di Fabbrica;
  • la schermata visualizzata riporta un avviso in merito a cosa comporta completare l’operazione e, in alcune versioni di Android, si trova un’opzione che consente di cancellare contemporaneamente anche tutti i dati contenuti nella scheda di memoria;
  • quando si è pronti, basta un tocco sul pulsante Ripristina Telefono.

La procedura richiedere alcuni minuti per giungere a completamento, dopodiché lo smartphone verrà riavviato. Per evitare improvvise interruzioni, assicurarsi dunque di disporre di una carica sufficiente oppure collegare l’alimentazione al dispositivo.

Notizie su: