QR code per la pagina originale

Guida alla scelta della migliore connessione mobile per le nostre vacanze

,

Se state per partire per le vostre meritate ferie e volete portarvi dietro con voi il computer e non sapete quale tariffa mobile scegliere, ecco alcuni consigli che potrebbero fare per voi. Scegliere una tariffa dati non è cosa facile perché alcune variabili possono modificare pesantemente la vostra scelta. Il gestore più adatto si dovrebbe scegliere in base alle migliori offerte economiche, ma in questi casi può non essere così. Risulta sicuramente scomodo e noioso ma prima di scegliere sarebbe opportuno cercare di scoprire se nel luogo scelto per le nostre sudate ferie il tal gestore possiede non solo una buona copertura indoor/outdoor, ma se sia presente anche con la sua rete 3G.

Non sono rare le situazioni di chi ha aderito a qualche promo dati per poi scoprire che nella località scelta per le vacanze il gestore in questione o non era presente o presente ma con segnale scadente tale da rendere comunque inutilizzabile l’accesso a internet in mobilità.

Superato se possibile questo scoglio dobbiamo ricordarci che le offerte possono essere prevalentemente di 3 tipi: abbonamenti a tempo, abbonamenti con tot traffico dati e più raramente abbonamenti a consumo in stile ricaricabile (tot € a MB generato). Ricordiamoci ancora che alcune offerte prevedono una durata minima obbligatoria, altre no, ma possono prevedere comunque il rinnovo mensile automatico. Nel caso degli abbonamenti a tempo stiamo anche attenti che alcune offerte prevedono scatti anticipati di 15 minuti.

Questo significa che se il gestore vi offre per esempio 40 ore al mese, in realtà non saranno 40 ore nette ma molte di meno. Può risultare antipatico bruciarsi 15 minuti di connessione per pochi secondi effettivi di navigazione. Opzione sconsigliabile in caso di linea ballerina perché a ogni riconnessione vengono bruciati 15 minuti…

Per gli abbonamenti con una certa quantità di traffico incluso è prassi degli ultimi tempi non mettere costi extra in caso di sforamento del tetto mensile ma prevedere solo un taglio della banda disponibile. Attenzione però che non vale per il 100% degli abbonamenti di questo tipo, quindi cautela sempre.

Una volta che terrete bene a mente questi piccoli consigli potrete calarvi nella moltitudine di proposte che offrono i gestori nostrani. Ci sono promozioni di tutti i tipi e per tutte le tasche. Alcune regalano anche la chiavetta, altre addirittura un piccolo router da viaggio. Tenete anche presente che oltre ai soliti nomi noti e cioè Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia, esistono anche ottimi operatori virtuali con le loro interessanti offerte.

Notizie su: