QR code per la pagina originale

Chrome 13, corrette alcune falle critiche

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Chrome 13, tramite il quale ha corretto 11 bug riscontrati da utenti e sviluppatori.

,

Nuova release stabile per il browser Google Chrome: il team di Mountain View che si occupa dello sviluppo dell’applicazione ha infatti reso disponibile la versione 13.0.782.215 nel canale stable, ovvero quello dedicata all’utenza su larga scala. Obiettivo principale dell’ultimo rilascio è la correzione di alcuni bug riscontrati nelle edizioni precedenti.

Il numero totale di falle risolte dagli ingegneri ammonta ad undici, alcuni dei quali etichettati come critici dagli esperti di sicurezza della società. In particolare risulta critico quello relativo ad un’errata gestione della memoria in Windows, risolto proprio in questa nuova versione. Altri 9 bug appartengono invece alla categoria ad alto rischio, i quali vanno da alcuni problemi relativi allo strumento per la gestione di documenti PDF a vulnerabilità nell’utilizzo della memoria, passando anche per il nuovo motore JavaScript V8.

La nuova tornata di correzioni è costata al colosso delle ricerche 8.337 dollari, suddivisi tra sette ricercatori che sono riusciti a rintracciare e risolvere 8 degli 11 bug corretti nell’ultima edizione del browser. Nel solo mese di agosto Google ha dunque versato oltre 17.000 dollari per le diverse vulnerabilità riscontrate in Chrome, mentre il totale per il 2011 ha superato quota 120.000 dollari: ancora una volta, quindi, la società di Mountain View conferma di voler utilizzare ogni mezzo in proprio possesso per rendere il browse Chrome sempre più sicuro.

Come accade da qualche tempo, la nuova edizione rilasciata da Google verrà fornita agli utenti in maniera silente, tramite un aggiornamento automatico del browser. L’eseguibile per le piattaforme Windows, Linux ed OS X è invece disponibile tramite la pagina ufficiale di download allestita dalla società.

Fonte: H-Online • Notizie su: