QR code per la pagina originale

L’iPad è nato con “2001 odissea nello spazio”

Secondo Samsung l'idea originale dell'iPad risale al 1968 poiché già era stato rappresentato da Kubrik nella pellicola "2001: odissea nello spazio".

,

Secondo Apple l’iPad è un’idea originale di Cupertino, regolarmente brevettata ed in seguito copiata spudoratamente da Samsung in quanto a design e funzionalità: per questo motivo l’accusa è quella di violazione di brevetto, con tanto di richiesta di risarcimento e di interruzione della distribuzione dei Galaxy Tab sui vari mercati a livello internazionale. Secondo Samsung, invece, l’idea Apple non è originale e risale invece ad una pellicola ben nota in tutto il mondo: “2001: odissea nello spazio“.

Se il caso non fosse già sufficientemente stuzzicante di per sé, ci pensa Samsung ad aggiungere quindi pepe alla querelle legale tra le parti: secondo il gruppo orientale, Apple non può vantare diritti sul concept dell’iPad poiché la “prior art” apparterrebbe a Stanley Kubrik. La pellicola “2001: odissea nello spazio”, infatti, contiene una scena nella quale due persone pranzano su un tavolo sopra il quale vi alloggiano due tablet del tutto simili a quelli attuali, con immagini in scorrimento ed utilizzati dai due utenti come una sorta di monitor personale di accesso ai contenuti riprodotti.

Secondo Samsung ci sono tutti gli elementi per identificare un’idea di prodotto venuta a galla ben prima rispetto alla produzione dell’iPad: la pellicola del 1968 già mostrava un dispositivo sottile, con la quasi totalità della superficie dedicata allo schermo. La differenza è in apparenza nell’assenza del touchscreen nell’idea originale, poiché lo schermo era accompagnato da una serie di piccoli pulsanti di controllo che l’attuale iPad ovviamente non possiede.

Sarà compito del giudice valutare la possibilità di utilizzare “2001: odissea nello spazio” come una prova contro Apple. Se così fosse, molti altri film relativi al mondo della tecnologia (Minority Report in primis) potrebbero aver molto da dire nelle aule di tribunale.

Fonte: FOSS Patents • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni