QR code per la pagina originale

Symbian Belle arriva con i Nokia 600, 700 e 701

Nokia 600, Nokia 700 e Nokia 701: i tre nuovi device porteranno sul mercato Symbian Belle in attesa che Windows Phone conquisti la scena.

,

Nokia 600, Nokia 700 e Nokia 701: sono questi i nuovi dispositivi partoriti dai laboratori Nokia e pronti a fare capolino sul mercato nelle prossime settimane. Il filo comune che unisce i tre prodotti è Symbian Belle, la nuova versione del sistema operativo della casa europea.

I tre device si configurano come prodotti di classe media con prezzi rispettivamente di 180, 270 e 290 euro, schermo di 3.2/3.5 pollici e processore da 1Ghz. La fotocamera va da 5 a 8 MP e la memoria interna è in ogni caso di 32GB. Dotati di tecnologia NFC, sono in grado di interagire in modo automatico con il nuovo Nokia Essence Bluetooth Stereo Headset.

Evoluzione della release “Anna”, Symbian Belle introduce ulteriori revisioni stilistiche all’interfaccia tentando così di avvicinare il mondo Symbian a quello che è l’imprinting imposto al settore dal duopolio iPhone/Android. Trattasi però di una evoluzione in qualche modo a scadenza, perché è ormai noto come Nokia abbia spostato il baricentro dei propri programmi futuri sul sistema operativo Windows Phone.

Symbian Belle potrà peraltro essere installato anche sui vari dispositivi già dotati di Symbian Anna. Rispetto alla versione antecedente viene introdotta la possibilità di aggiornamento automatico delle applicazioni oltre alla possibilità di personalizzare le varie schermate con i propri widget preferiti. La grafica viene ulteriormente migliorata e l’impianto generale assume una sua autonomia che va comunque a ricalcare in buona parte quelle che sono le linee identificative dei maggiori sistemi del mondo smartphone. La differenziazione arriverà con i Windows Phone, ma nel frattempo Symbian è al colpo di reni finale per prolungare per quanto possibile la propria presenza sul mercato.

Notizie su: