QR code per la pagina originale

Samsung presenta Wave 3, Wave M e Wave Y

Samsung ha svelato il Samsung Wave 3, Wave M e Wave Y, dotati del sistema operativo Bada 2.0. In vendita dal mese di ottobre.

,

Samsung ha presentato tre nuovi smartphone della linea Wave equipaggiati con il sistema operativo proprietario Bada 2.0, nel tentativo di diversificare la propria offerta che negli ultimi tempi si sta incentrando su Android e, al contempo, di espandere la propria quota di mercato nel segmento dei telefoni di fascia bassa. La vetrina mette al centro dell’attenzione i nuovi Samsung Wave 3, Samsung Wave M e Samsung Wave Y, considerati dall’azienda coreana come un importante sviluppo strategico per il proprio futuro.

Il Samsung Wave 3 integra uno schermo touch capacitivo da 4 pollici dotato della tecnologia Super AMOLED e con risoluzione di 800 x 480 pixel, ha un processore single core da 1,4 GHz, una fotocamera posteriore da 5 Megapixel con funzionalità anche per il videorecording, anche in HD a 720p, e una frontale che consentirà di effettuare videochiamate. Supporta le reti HSPA e in quanto a connettività si parla del Bluetooth 3.0, Wi-Fi e USB; presente inoltre un chip GPS/A-GPS, una radio FM e uno slot che permette di espandere la memoria dai 3 GB di base fino ad un massimo di 32 GB. È questo lo smartphone più performante del gruppo.

Il Wave M e il Wave Y si posizionano invece rispettivamente nella fascia media e bassa del mercato degli smartphone; il primo è dotato di uno schermo da 3,65 pollici con risoluzione di 320×480 pixel, un processore da 832 MHz e una fotocamera da 5 Megapixel. L’altro modello possiede lo stesso processore ma ha un display più piccolo, da 3,2 pollici, e una fotocamera da 2 Megapixel, ed è lo smartphone Bada 2.0 più economico tra quelli annunciati. Tali due modelli supportano la connettività HSDPA, Wi-Fi, Bluetooth 3.0 e USB, e sono dotati del chip GPS per la navigazione in mobilità.

Tutti e tre i device dovrebbero essere in vendita dal mese di ottobre ad un prezzo non ancora annunciato. Saranno dotati della nuova versione della piattaforma Bada di Samsung, la 2.0, che riunirà una vasta gamma di nuove funzionalità tra le quali figurano il multitasking, il WiFi Direct, il riconoscimento vocale e la tecnologia NFC; non mancherà anche la possibilità di scaricare ChatON, il servizio di messaggistica recentemente svelato dall’azienda coreana che funzionerà su tutti gli smartphone presenti sul mercato.

Fonte: Electronista • Via: IBTimes • Immagine: Samsung Tomorrow • Notizie su: