QR code per la pagina originale

Apple, nuove funzioni di localizzazione?

Un annuncio di lavoro svela l'intenzione da parte di Apple di sviluppare nuovi servizi di geolocalizzazione dedicati alla piattaforma iOS.

,

Come prova che Apple ha intenzione di espandere notevolmente i propri servizi di localizzazione e navigazione nella futura versione del sistema operativo iOS, un nuovo annuncio di lavoro pubblicato sulla bacheca ufficiale della società parla di “nuove ed interessanti funzionalità” riguardo software di location-aware per iPhone.

L’inserzione, scoperta da AppleInsider questa settimana, dimostra come la società mantenga ancora un forte interesse nell’offrire servizi di localizzazione per gli utenti iPhone. L’azienda della “mela morsicata” sta cercando di assumere qualcuno per il ruolo di “iOS QA Location Engineer”, una posizione che verrà ricoperta nella sede principale di Cupertino, in California.

Uno stralcio del testo dell’inserzione:

Tu farai parte di un team dinamico e responsabile per qualificare gli ultimi prodotti iOS, lavorando su nuove straordinarie funzioni di localizzazione. Il candidato prescelto completerà un test documentato e ad hoc per garantire l’alta qualità del suo lavoro.

In particolare, il testo dell’annuncio parla di un candidato ideale che dovrà avere esperienza con GPS e algoritmi di navigazione. Ciò suggerisce che Apple potrebbe essere al lavoro su un servizio di navigazione simile al gratuito Google Maps Navigation. La società di Cupertino ha cercato di ampliare i servizi di localizzazione forniti da iOS, per qualche tempo. Nel mese di aprile, l’azienda aveva dichiarato pubblicamente lo sviluppo di un software di rilevazione traffico che non vedrà però la luce entro i prossimi due anni.

Nel 2011 le assunzioni per ottimizzare il servizio di localizzazione iOS sono state moltissime, l’azienda si è mossa anche per trovare soluzioni esterne, acquistando società di mappatura online, concorrenti di Google Maps, come Placebase nel 2009 e Poly9 nel 2010. Sebbene Apple disponga di un proprio servizio di geolocalizzazione, con relativo database, per le mappe e la funzione Street View sta continuando ad utilizzare Google. In questo senso, la società ha recentemente rinnovato la partnership con l’azienda di Street View.

Fonte: Jobs.apple • Via: AppleInsider • Immagine: William Hook • Notizie su: